Ottimizzare un blog basato su WordPress con Autoptimize

Diversi studi suggeriscono che gli utenti del web non sembrano essere particolarmente pazienti. In particolare, secondo una analisi di Kissmetrics, il tempo di caricamento delle pagine è uno dei fattori più importanti:

47% of consumers expect a web page to load in 2 seconds or less.

WordPress non mi è mai sembrato un fulmine, soprattutto perché nel tempo la piattaforma si è allargata e ad oggi include una marea di funzioni. Per fortuna ci sono diversi plugin che ci vengono incontro.

Autoptmize permette di comprimere html, javascript e stili CSS in un unico file per velocizzare il caricamento della pagina.

Leggi anche: Misurare le performance del proprio sito con Google